Ashley Hicks visita gli appartamenti dimenticati di Lord e Lady John Cholmondeley

Ashley Hicks visita gli appartamenti dimenticati di Lord e Lady John Cholmondeley

Ashley Hicks Tours Forgotten Apartments Lord

Mio padre, David Hicks, ha decorato questi due appartamenti adiacenti negli Hyde Park Gardens di Londra nel 1965 per Lord e Lady John Cholmondeley (e, nel caso ve lo stiate chiedendo, si pronuncia Chumley). John era il figlio minore di Rock, Marchese di Cholmondeley , e Sybil Sassoon, la cui fortuna aveva aiutato a restaurare Houghton Hall, la loro grande casa nel Norfolk, costruita nel 1720 dall'antenato Sir Robert Walpole, il primo primo ministro inglese.

I due appartamenti erano uniti e usati come uno ma con due ingressi abbastanza diversi. Uno si apre in un ingresso piuttosto tradizionale con scale e carta da parati Vase di mio padre, bloccata a mano in beige; l'altro conduce attraverso un vestibolo minimalista, pareti arancioni bordate da una spessa treccia marrone, in un soggiorno completamente moderno con una parete di vetro che si affaccia sugli alberi di Hyde Park. Questo aveva sfumature romane che mio padre amava avere ad altezze sfalsate per formare un modello astratto mutevole, come scrisse nel suo libro del 1966, David Hicks sulla decorazione .



divano cammello su tappeto bordeaux

Un piccolo studio con tappeto celtico di David Hicks e pareti di feltro viola divise da filetti dorati. I lettini coordinati in pelle color cammello sono leggermente logori dopo 54 anni.

Foto di Ashley Hicks

armadio e sedia laccati

Nella sala da pranzo si trova un paio di armadietti laccati sotto i trofei in legno dorato salvati da Trent Park, la grande casa di campagna dello zio di Lord John, Sir Philip Sassoon.

Foto di Ashley Hicks

come rimuovere un soffitto di popcorn

La cosa straordinaria del posto è che nulla è cambiato in 54 anni. All'italiana Lady John, o Cristina, per usare il suo stesso nome, piaceva il modo in cui mio padre aveva fatto tutto e lo teneva così. Quando dieci anni fa una perdita ha rovinato la carta da parati in una parte del corridoio, mi ha fatto far rifare l'originale per abbinarlo. Quando il tappeto geometrico nella sala moderna fu completamente consumato, ne vendette uno in anticipo Hockney per finanziare la sostituzione dei primi Hicks. Un vero credente.

Questa capsula del tempo è un ritratto perfetto di un certo stile di vita dell'epoca. Giovani aristocratici con stile e gusto, cresciuti circondati da cose belle nelle vaste dimore costruite dai loro antenati, andarono da mio padre e dai suoi contemporanei per aiutarli ad adattarsi al mondo moderno. Il fratello di Lord John viveva a Cholmondeley Castle e sua madre a Houghton, le due grandi case ancestrali. A Londra, invece, John e Cristina hanno dovuto inventare il proprio ambiente, con l'aiuto di mio padre.

Il moderno e il tradizionale si incontrano qui. Anche la sala moderna ha proporzioni classiche, modanature e un dado. Per le persone che avevano sempre vissuto in stanze grandi e classiche, lo stile di mio padre di gesti semplici e puliti, disposizioni formali e simmetria sembrava rassicurante e familiare, anche se l'effetto era molto contemporaneo all'epoca. Ha lavorato attorno ai loro beni, alcuni ereditati, altri acquistati, facendo sentire sia gli oggetti che i clienti completamente a casa per tutta la vita: impresa non da poco.


Foto di Ashley Hicks La moderna hall, affacciata sul soggiorno con finestre su Hyde Park. Le tonalità romane sono deluse ad altezze sfalsate come piacevano a David Hicks.