Gentleman Jack è stato filmato nella storica casa dove la storia è realmente accaduta

Gentleman Jack è stato filmato nella storica casa dove la storia è realmente accaduta

Gentleman Jack Was Filmed Historic Home Where Story Really Happened

Per Sally Wainwright, la scrittrice e creatrice del nuovo dramma in costume di otto episodi della HBO Gentiluomo Jack , l'ambientazione della storia veniva prima. Wainwright è cresciuta negli anni '70 ad Halifax, in Inghilterra, dove Shibden Hall, la casa della sua protagonista, Anne Lister, opera come museo. Devo andare da bambino. In parte perché mio padre era piuttosto appassionato di storia, ma in parte perché è il tipo di posto in cui ti hanno portato in gita di un giorno dalla scuola, dice Wainwright. Ha un'atmosfera davvero magica, Shibden.

Nonostante fosse innamorato della proprietà da bambino, Wainwright non sapeva molto di Anne Lister fino agli anni '90. Prima della sua morte, nel 1840, Lister tenne diari estesi e molto dettagliati, ma gran parte della sua scrittura era avvolta nel codice. Negli anni '80, i ricercatori hanno iniziato a decifrare il codice e la storia che è emersa aveva tutte le caratteristiche di un dramma della HBO. Lister ha messo da parte i ruoli di genere tipici dell'epoca e ha scritto delle sue numerose relazioni con le donne, dei suoi lunghi viaggi, dei suoi rapporti d'affari e della sua determinazione a rinnovare la casa di famiglia da Shibden Hall a quello che voleva chiamare il castello di Shibden, spiega Wainwright.



Il ritratto della HBO della vita di Anne Lister inizia nel 1832. Lister (interpretata da Suranne Jones) è appena tornata a Shibden dall'estero e sta assumendo il comando. All'inizio della serie, la vediamo riscuotere l'affitto dai suoi inquilini (nonostante gli sia stato detto che è un lavoro da uomini), tentare di avviare un'attività di estrazione del carbone e iniziare a corteggiare la sua graziosa e riservata vicina, Ann Walker (Sophie Rundle).

una stanza con pareti in legno scuro un camino una panca in legno

Volevamo che Shibden si sentisse davvero un po' come Cime tempestose , dice Wainwright. In effetti, ci sono teorie secondo cui Emily Bronte ha usato Shibden Hall come modello per la casa padronale nel libro.

Foto: Aimee Spinks

Per dare vita alla storia, Wainwright è andata direttamente alla fonte, rilevando il museo in modo da poter filmare proprio nel luogo in cui Anne Lister chiamava casa. Ci siamo sentiti tutti davvero privilegiati a girare lì ogni giorno, dice Wainwright. Ho pensato, non posso credere che sto camminando nella sua stanza, sono seduto sulla sua sedia, sto eseguendo questa scena che era nel diario. In realtà siamo nel luogo in cui è successo. Quindi, di nuovo, c'era qualcosa di magico in questo.

Sebbene il loro set fosse in qualche modo già pronto, il team di Wainwright ha dovuto ancora trasformare un po' lo spazio. Shibden Hall è stata costruita nel 1452 e, come museo, ogni stanza rappresenta un diverso periodo della storia. Il corpo della casa riflette come sarebbe stato curato ( avviso spoiler! ) Lister lo ristrutturò nel 1836. Avevamo a bordo una designer molto intelligente chiamata Anna Pritchard che cercò di farlo sembrare più squallido di quanto non sia ora, dice Wainwright. È molto bello adesso. È Shibden al suo meglio. Ma quello che volevamo riflettere era che quando Anne Lister tornò nel 1832, pensava che Shibden fosse squallida.