Come dipingere i mobili della cucina in 8 semplici passaggi

Come dipingere i mobili della cucina in 8 semplici passaggi

How Paint Kitchen Cabinets 8 Simple Steps

Dipingere i mobili della cucina è un semplice compito fai-da-te che ha un grande impatto. Se stai cercando di migliorare la tua cucina, è tempo di imparare a dipingere i mobili della cucina. È relativamente economico, totalmente trasformativo e metterà una delle migliori piume nel tuo berretto fai-da-te.

Non commettere errori, tuttavia: Pittura mobili da cucina è non per i deboli di cuore. Avrai bisogno di grinta, determinazione e almeno due paia di pantaloni su cui non ti dispiace dipingere. Ovviamente più mobili da cucina hai, più dispendioso in termini di tempo sarà il lavoro. Avrai anche bisogno di una notevole quantità di spazio per disporre le ante dell'armadio per la levigatura, l'adescamento, la verniciatura e l'asciugatura nel mezzo. Se stai puntando a prendere in prestito cavalletti e a usare il tuo cortile, ottimo, controlla prima il tempo. Se stai facendo il lavoro al chiuso, investi in questi graziosi treppiedi di plastica , e non dimenticare di far andare alcuni fan e aprire le finestre.



Tuttavia, il tempo necessario per portare a termine il progetto è un solido investimento. Con una nuova mano di vernice, i tuoi armadietti (e tutta la tua cucina) saranno completamente trasformati e la cucina potrebbe diventare la tua nuova stanza preferita in casa. Continua a leggere per scoprire esattamente come dipingere i mobili della tua cucina, passo dopo passo.

1. Raccogli le tue forniture di pittura.

Il primo passo per dipingere i mobili della cucina è ovviamente quello di raccogliere le provviste. Avrai bisogno:

  • Nastro adesivo
  • Pulitore TSPSP
  • Stucco per legno
  • Pulitore TSPSP
  • Carta vetrata grossa (grana 60)
  • Carta vetrata fine (grana 360)
  • Un blocco o una levigatrice meccanica
  • Primer di adesione
  • Vernice di finitura (opaca o lucida, a scelta)
  • Un pennello e un piccolo rullo di gommapiuma

Rick Watson, il vicepresidente dell'innovazione di prodotto presso Sherwin-Williams , mette in guardia contro la scelta cieca dei pennelli e dei rulli più economici: se finisci con i pennelli del negozio di dollari e il gallone di vernice da $ 5, sembrerà così. Trascorri del tempo per controllare ogni fornitura con il tuo professionista del negozio di vernici locale.

2. Rimuovere le ante dell'armadio, i frontali dei cassetti e la bulloneria.

Sarai in grado di dipingere ogni superficie molto più velocemente se prendi tutto il ante dell'armadio e i frontali dei cassetti dai cardini prima di iniziare. Per evitare uno dei puzzle più crudeli che tu abbia mai fatto con il rimontaggio, etichetta ogni armadio con un numero e assegna lo stesso alla porta corrispondente. (Ti ringrazierai più tardi.) Dovrai anche rimuovere tutto l'hardware del cabinet.

3. Pulisci gli armadietti come non hai mai pulito prima.

L'ottanta percento di tutti i reclami per la verniciatura della cucina sono dovuti alla mancanza di preparazione della superficie, dice Rick, e non dovresti lasciarti cadere in quella percentuale. Stai cercando di sgrassare mesi (e forse anni) di schizzi di cucina e oli da cucina in modo che la vernice si attacchi a una superficie pulita. E per quelli di voi che pensano di poter semplicemente rimuovere tutta quella sporcizia, vi vedo. Non puoi rimuovere tutta quella sporcizia. Se ci provi, macinerai tutto quello sporco direttamente nel legno. Pulisci accuratamente i mobili della tua cucina, usando detergente al fosfato trisodico (TSP) per eliminare davvero tutti quei detriti, olio e grasso.

4. Usa uno stucco per legno per riparare eventuali scheggiature.

Cerca eventuali imperfezioni come tacche, buchi, sgorbie o graffi. Spremere lo stucco per legno nell'imperfezione e stenderlo con una spatola. Lascia asciugare secondo le istruzioni dello stucco per legno prima di procedere al passaggio successivo.

5. Carteggiare le superfici del mobile.

'La levigatura graffia la superficie del mobile e apre i pori del legno per consentire ai primer di penetrare e creare adesione', afferma Rick. Puoi farlo a mano se sei un eroe, ma se non vuoi che il tuo braccio abbia la sensazione che potrebbe cadere nei primi dieci minuti, ti consiglio di investire in una levigatrice meccanica o di prenderne in prestito una da un Amico fai-da-te. (Avviso: la rimozione della vecchia vernice può generare polvere o fumi contenenti piombo, quindi parla con il tuo padrone di casa prima di iniziare o chiama il numero 800-424-LEAD per ulteriori informazioni.)

6. Adescare gli armadietti.

Consulta il professionista del tuo negozio di vernici per essere sicuro di avere il primer giusto per il tuo lavoro; gli armadi in laminato avranno bisogno di un tipo leggermente diverso rispetto agli armadi in legno. E prova una toppa in una sezione oscura prima di dare una mano a tutto. Se il primer fisheyes, nel senso che vedi una bolla che si forma sulla superficie, significa che la tua superficie non è abbastanza pulita, dice Rick. Mentre tutto si asciuga, versati una bevanda ghiacciata: hai già realizzato molto!

7. Carteggiare gli armadietti ancora .

Nota: questo passaggio è strettamente facoltativo. Ma se rotoli con la folla di tipo A (o stai cercando un lavoro di verniciatura dall'aspetto molto professionale), prendi in considerazione la levigatura del primer secco solo per assicurarti che non ci siano sabbia, polvere o peli dai pennelli lasciati indietro. Se opti per questo passaggio, avrai bisogno di carta vetrata a grana fine: cerca una grana 360 o superiore. Questo passaggio aggiuntivo garantisce una finitura liscia.

8. Dipingi i mobili della cucina.

Pulisci i mobili da cucina puliti, levigati e innescati con uno straccio umido per eliminare la polvere che potrebbe essersi depositata mentre hai ordinato Pizza , e arriva alla pittura. Le cucine sono molto trafficate, quindi vorrai qualcosa che sia veramente durevole (Rick suggerisce questo vernice per interni/esterni ) per dipingere i mobili della cucina, ma la finitura, lucida o no, dipende totalmente da te. E non c'è bisogno di un rivestimento trasparente protettivo sulla parte superiore. Se vuoi un'assicurazione extra, dice Rick, fai una seconda mano della tua vernice pigmentata.